Gastronomia

Il sale, con pizzo, è un altro oro bianco della città di Pag con la sua produzione di lunga durata. La solana di Pag cade nella più antica sulla costa adriatica orientale, la cui prima menzione delle cronache è stata registrata nel 10 ° secolo..
L'agnello dell'agnello è un gusto specifico per l'area in cui vive e si nutre un pastore indigeno. È una montagna rocciosa carsica, spoglia, dove crescono molte erbe medicinali; erba pungente, raggrinzita, lavata con una lattina di bora invernale..
Nel monastero benedettino di San La margarita di Pag produce il baškotin secolare, certamente il dolce più antico, una sorta di dolce dolce promessa fatta da una speciale ricetta del monastero. Le benedettine producono il baccarat da oltre 300 anni. Prestano particolare attenzione ad esso - in passato gli ospiti venivano accolti con baccarat e caffè bianco, e qualsiasi celebrazione familiare era impensabile senza di lui.
Con il merletto, il formaggio è il marchio gastronomico più famoso dell'isola di Pago. È prodotto esclusivamente con latte di pecora autoctona. Quando il Velebit bura scivola lungo la vegetazione circostante, la capra di pecora che mangia erbe di patata e erbe curative dà al latte un gusto e un odore specifici.

La produzione di uva e vino è stata per secoli un importante ramo economico e un importante fattore di sviluppo dell'isola di Pago.

Sin dai tempi antichi, Pag produceva vino bianco di diverse varietà, che per il suo colore era chiamato "Paška Žutica". La cultivar principale per la produzione di questo vino era Gegić, il portatore di una varietà sull'isola.

 

Apartments Matej Posizione