Esplora l'isola di Pag

pag slika o nama

Pag offre diverse opzioni culturali e sociali per i suoi ospiti..

Il centro storico di Pag si trova a un chilometro a sud del nucleo urbano di oggi. Quella che era una grande e ricca città oggi è un sito archeologico e un santuario. La chiesa romanica di Santa Maria con la statua della Madre di Dio è stata conservata insieme ai resti di un monastero francescano. I residenti di Pago mantengono la tradizione dei pellegrinaggi dalla Città Vecchia alla "nuova" Pag nella festa dell'Assunzione di Maria in Cielo, portando una statua della Beata Vergine Maria.

La processione votiva iniziò nel 1885. Un'epidemia di colera colpì Pag nel 1852 e infuriò a intervalli e, per prevenire il contagio, tutte le tombe furono trasferite dalla città e dalle sue chiese. Nella festa dell'Assunzione, nel 1885, il popolo di Pag si riunì spontaneamente nella Città Vecchia, attorno alla statua di Maria, pregando per la salvezza dalla malattia crudele. Portarono la statua alla chiesa parrocchiale di Pago.

Le ultime vittime del colera furono seppellite il 16 agosto dello stesso anno, la festa di San Rocco. Fu allora che il popolo di Pag promise di portare la statua di Maria a Pago ogni anno e la mise in mostra nella Chiesa per 22 giorni, fino alla Natività di Maria, permettendo alla congregazione di ringraziarla e pregare per la salvezza, salute, pace, e amore.
C'è un pozzo con acqua potabile nel cortile del monastero.

Secondo la leggenda, durante una stagione di terribile siccità, gli abitanti di Pago pregarono per la salvezza alla Santa Madre. Una mattina, dopo lunghe preghiere, il pozzo del monastero fu riempito d'acqua che salvò la gente di Pag dalla siccità.

Trova di più qui: http://tzgpag.hr/en/vodic/znamenitosti.html

Apartments Matej Posizione